Nuovi Prodotti
Nuovi Prodotti
Tutti i nuovi prodotti

1. Generale

I rapporti commerciali con noi sono sempre soggetti alle seguenti condizioni. Con la conclusione di un contratto di acquisto o l'inoltro di un ordine, l'acquirente riconosce l'efficacia delle seguenti disposizioni e dichiara il proprio consenso ad esse. Le nostre condizioni si applicano a tutti gli affari attuali e futuri tra noi e l'acquirente. Condizioni di acquisto divergenti o contro-conferme che non riconosciamo espressamente per iscritto non sono vincolanti per noi. Questi non diventano parte del contratto attraverso il nostro silenzio o la nostra consegna.

2. Offerta e conclusione del contratto

2.1 Le nostre offerte, scritte, verbali o da Internet, sono sempre soggette a modifiche e non vincolanti; Ci riserviamo il diritto di vendita intermedia dei beni e servizi offerti fino alla conclusione del contratto finale. Non si possono fare affermazioni sulla prestazione da questo.

2.2 Non siamo obbligati a verificare se le informazioni ei documenti messi a nostra disposizione dall'acquirente o da terzi sono corretti. Accettando la nostra conferma d'ordine, l'acquirente si assume la responsabilità della correttezza del suo ordine ed è pienamente vincolato dal suo contenuto.

2.3 I contratti sono conclusi solo quando abbiamo accettato gli ordini ricevuti per iscritto, le dichiarazioni di accettazione confermate che abbiamo ricevuto per iscritto o consegnate o fornito gli articoli oi servizi di consegna ordinati dal cliente. Ciò vale di conseguenza per aggiunte o modifiche ai contratti. Il requisito della forma scritta è soddisfatto anche quando le dichiarazioni vengono inviate via fax o e-mail.

2.4 In caso di vendita di merci importate, il contratto si intende concluso a condizione che ci vengano concesse le necessarie licenze di esportazione o importazione. Se non riceviamo i relativi permessi, non siamo vincolati dalla conclusione del contratto.

3. Prezzi e peso della consegna

3.1 Salvo diverso accordo, tutti i prezzi sono prezzi fissi netti in euro dal magazzino di Mülheim an der Ruhr escluso imballaggio e trasporto, nonché l'IVA al tasso legale.

3.2 I dazi all'importazione e gli oneri pubblici, introdotti o aumentati con provvedimenti legali dopo il giorno della conclusione del contratto, sono a carico dell'acquirente.

3.3 Decisivo per il calcolo dei prezzi è il peso di spedizione della merce, che è determinato da noi o da un nostro incaricato al punto di partenza della consegna.

3.4 Qualora il prezzo di acquisto sia espresso in una valuta diversa dall'euro, il pagamento potrà comunque essere effettuato in euro, salvo che non sia stato espressamente concordato il pagamento nell'altra valuta. Il tasso di cambio che è rilevante al momento del pagamento nel luogo di pagamento è decisivo per la conversione del prezzo di acquisto.

4. Consegna e tempi di consegna

4.1 I termini di consegna iniziano dalla data di conclusione del contratto ai sensi della Sezione II I tempi di consegna da noi confermati sono soggetti a modifiche e non vincolanti. Si applicano alla consegna franco fabbrica del produttore o franco magazzino a Mülheim an der Ruhr. Il rispetto del termine di consegna richiede la tempestiva ricezione di tutti i documenti, documenti, materiali e liberatorie che devono essere forniti dall'acquirente, il rispetto dei termini di pagamento concordati e altri obblighi e viene prorogato di conseguenza in caso di ritardi.

4.2 Se la prestazione è temporaneamente impossibile o difficile per noi a causa di forza maggiore o altre circostanze straordinarie non per nostra colpa, un tempo di esecuzione concordato viene prolungato della durata di questo impedimento di esecuzione; lo stesso vale per una scadenza o un periodo di grazia stabilito dall'acquirente per il servizio. Prima della scadenza del periodo di servizio esteso, l'acquirente non ha il diritto di recedere dal contratto né di richiedere il risarcimento dei danni. Se l'impedimento all'esecuzione dura più di 2 mesi, sia l'acquirente che noi abbiamo il diritto di recedere dal contratto nella misura in cui non sia stato eseguito. Se l'acquirente ha il diritto contrattuale di recedere senza fissare un periodo di grazia, questo diritto rimane inalterato. Gli eventi di forza maggiore includono, in particolare, calamità naturali, guerre, condizioni simili a quelle della guerra, divieti di importazione ed esportazione e blocchi. Altre circostanze straordinarie e senza colpa sono, in particolare, ostacoli ai trasporti, interruzioni operative, scarsità di materie prime e materie prime, controversie industriali e misure per combattere un'epidemia, anche se si verificano presso i nostri fornitori. Informeremo l'acquirente dell'inizio e della fine di tali ostacoli.

4.3 Se l'acquirente è in ritardo nel pagamento per una consegna anticipata, abbiamo il diritto Sospendere le consegne senza essere obbligati a risarcire eventuali danni che possono sorgere. Se l'acquirente supera il suo limite di credito con noi, siamo anche liberati dal nostro obbligo di consegna senza danni.

4.4 Abbiamo il diritto di effettuare consegne e servizi parziali.

5. Luogo di esecuzione e trasferimento del rischio / spedizione

5.1 Luogo di adempimento per consegne e prestazioni è Mülheim an der Ruhr.

5.2 Se un contratto è basato sui Termini commerciali internazionali (INCOTERMS) e nient'altro è stato concordato, si applicano gli INCOTERMS 2000.

5.3 La spedizione avviene in linea di principio per conto e rischio dell'acquirente. Se non ci vengono fornite istruzioni di spedizione specifiche fino a quando non siamo pronti per la spedizione, noi, in qualità di agente dell'acquirente, determiniamo il tipo e il percorso di trasporto.

5.4 Il rischio viene trasferito all'acquirente al più tardi al momento del caricamento della merce sul mezzo di trasporto; Nel caso in cui sia stata concordata la consegna in porto franco, il trasferimento del rischio avviene previa comunicazione di disponibilità alla spedizione, anche se la consegna è ritardata su richiesta dell'acquirente. Ciò vale anche per consegne e servizi parziali.

5.5 Se la spedizione o la consegna è ritardata su richiesta dell'acquirente, all'acquirente possono essere addebitate spese di giacenza pari allo ½ percento dell'importo della fattura per ogni mese iniziato, a partire da un mese dopo la notifica di disponibilità alla spedizione; la tariffa di stoccaggio è limitata al 5%, a meno che non sia possibile dimostrare costi maggiori. L'acquirente è libero di fornire la prova che abbiamo effettivamente subito meno danni.

6. Garanzia

6.1 L'acquirente deve esaminare la consegna e il servizio ricevuti immediatamente all'arrivo per la quantità, le condizioni e le proprietà garantite e comunicarci immediatamente eventuali difetti riscontrati. Se un periodo di otto (8) giorni dal ricevimento scade senza reclamo, la consegna è considerata priva di difetti e approvata in conformità con il contratto. Se le merci sono consumate, mescolate o vendute dall'acquirente, ciò è considerato come approvazione incondizionata della correttezza della merce consegnata. I vizi irriconoscibili si considerano approvati se non vengono denunciati immediatamente dopo la loro scoperta, ma entro e non oltre tre mesi dalla consegna della merce.

6.2 Piccole deviazioni dimensionali nell'ambito delle specifiche applicabili sono consentite e non costituiscono un difetto.

6.3 L'acquirente non può far valere alcun diritto di garanzia o pretesa di risarcimento danni da difetti o danni causati da un uso improprio o improprio, montaggio o messa in servizio errati da parte dell'acquirente o di terzi, usura naturale, trattamento errato o negligente, risorse operative inadeguate o lavori di costruzione scadenti.

6.4 Se la merce è difettosa e non è considerata approvata, l'acquirente può inizialmente richiedere solo prestazioni successive. Ciò viene fatto a nostra discrezione riparando o consegnando nuovi beni privi di difetti, a meno che un tipo di prestazione supplementare non sia riconoscibile per l'acquirente per motivi speciali o irragionevole. Un termine fissato dall'acquirente per la prestazione successiva è appropriato solo se è di almeno quattro settimane. Il termine deve essere fissato per iscritto.

6.5 Se la rilavorazione non riesce o ci rifiutiamo di rilavorare, l'acquirente può, in conformità con le disposizioni di legge, recedere dal contratto a causa del difetto esistente al momento del trasferimento del rischio, ridurre il prezzo di acquisto o - fatti salvi i requisiti aggiuntivi della Clausola VIII di seguito - richiedere un risarcimento.

6.6 Il periodo di prescrizione per tutti i diritti dell'acquirente a causa di un difetto dell'articolo consegnato è di un anno, a meno che nell'ordine non sia concordato un periodo più lungo o più breve. Ciò non si applica in caso di intenzioni o richieste di risarcimento danni dovute a lesioni alla vita, agli arti o alla salute.

6.7 In caso di merce restituita erroneamente, l'acquirente deve rimborsarci i costi ragionevoli per l'ispezione e la restituzione.

7. Responsabilità

7.1 Siamo pienamente responsabili per violazioni intenzionali o per negligenza grave e per danni derivanti da lesioni alla vita, agli arti o alla salute in conformità con le disposizioni di legge. Inoltre, siamo responsabili solo se l'obbligo contrattuale violato è di importanza essenziale per il raggiungimento dello scopo del contratto e solo limitato all'importo del danno tipicamente prevedibile.

7.2 La nostra responsabilità è esclusa per danni causati dalla merce da noi consegnata all'altra proprietà dell'acquirente, (ii) per tali danni ai prodotti fabbricati dall'acquirente o ai prodotti, di cui fanno parte i prodotti fabbricati dall'acquirente, (iii) nonché i danni a terzi causati dall'attrezzatura del venditore come parte del prodotto fabbricato dall'acquirente. In nessun caso saremo responsabili per danni consequenziali, mancato guadagno o altri danni consequenziali ai beni.

7.3 Questa limitazione di responsabilità si applica di conseguenza alle richieste di risarcimento danni diverse da quelle contrattuali, in particolare richieste di risarcimento danni, ad eccezione delle richieste ai sensi della legge sulla responsabilità del prodotto, e anche a favore dei nostri dipendenti, lavoratori, dipendenti, rappresentanti e ausiliari.

8. Riserva di proprietà e diritto di privilegio esteso

8.1 Le nostre consegne vengono effettuate esclusivamente con riserva di proprietà. La proprietà viene trasferita all'acquirente solo quando ha assolto tutte le sue responsabilità dai nostri rapporti commerciali. Ciò vale anche se è stato pagato il prezzo di acquisto per determinate consegne di merci designate dall'acquirente.

8.2 In caso di fattura corrente, la proprietà riservata viene utilizzata come garanzia per la nostra richiesta di saldo. La lavorazione o lavorazione di merci da noi consegnate che sono ancora di nostra proprietà viene sempre eseguita per nostro conto, senza che sorgano responsabilità per noi. Se le merci da noi fornite sono mescolate o combinate con altri articoli, l'acquirente ci cede i suoi diritti di proprietà o comproprietà sullo stock misto o sul nuovo articolo fino a una proporzione corrispondente al valore della fattura dei nostri beni riservati e li conserva con cura commerciale per noi. L'acquirente ha il diritto di vendere o utilizzare la merce consegnata nel normale svolgimento dell'attività. La costituzione in pegno o la cessione a titolo di garanzia è vietata. L'acquirente deve informarci immediatamente di qualsiasi sequestro o qualsiasi altra compromissione dei nostri diritti da parte di terzi.

8.3 Se l'acquirente vende la merce da noi consegnata - indipendentemente dalle condizioni o da solo o con altre merci - con la presente cede già i crediti derivanti dalla vendita nei confronti dei suoi clienti con tutti i diritti accessori fino al completo pagamento di tutti i nostri crediti all'importo del valore della fattura dei nostri beni riservati. Su nostra richiesta, l'acquirente è tenuto a notificare ai subappaltatori l'incarico ea fornirci le informazioni e i documenti necessari per far valere i nostri diritti nei confronti dei subappaltatori. Non gli è consentito stipulare accordi contrattuali con i suoi clienti che limitino i nostri diritti. Se il valore della garanzia che ci viene data supera i nostri crediti di consegna di oltre il 20% in totale, siamo obbligati a ritrasferire su richiesta dell'acquirente. L'acquirente è autorizzato a riscuotere i crediti ceduti. Tuttavia, abbiamo il diritto di revocare questa autorizzazione in qualsiasi momento.

8.4 Abbiamo diritto a un vincolo contrattuale sull'oggetto dell'ordine a causa di un reclamo derivante dall'ordine. Se ci avvaliamo del nostro diritto di vendere gli oggetti che sono entrati in nostro possesso in pegno, una notifica scritta all'ultimo indirizzo noto dell'acquirente è sufficiente per la minaccia di vendita in pegno, nella misura in cui un nuovo indirizzo non può essere determinato dalle informazioni dell'ufficio di registrazione dei residenti.

9. Termini di pagamento

9.1 Tutti i pagamenti dovuti devono essere effettuati immediatamente dopo il ricevimento della fattura senza alcuna detrazione, salvo diverso accordo. A causa di esperienze di pagamento speciali o di nuovi clienti, ci riserviamo il diritto di inviare consegne solo dietro pagamento anticipato.

9.2 Le consegne tramite fattura sono possibili solo dopo un ordine scritto con un indirizzo postale completo e numero di telefono al nostro indirizzo aziendale o via fax, in ogni caso con una firma valida dell'acquirente.

9.3 L'acquirente può far valere un diritto di ritenzione solo se basato sullo stesso rapporto contrattuale. Ha diritto alla compensazione solo se abbiamo riconosciuto la domanda riconvenzionale o se è stata legalmente stabilita. I pagamenti a dipendenti o rappresentanti sono validi solo se hanno procura a ricevere i pagamenti.

9.4 Se, dopo la conclusione del contratto, vengono a conoscenza di circostanze che fanno sorgere seri dubbi sulla solvibilità dell'acquirente (ad es. Mora nel pagamento, rimborso non tempestivo di cambiali / assegni), abbiamo il diritto di rifiutare la consegna e il servizio a noi incombente fino a quando l'acquirente non avrà corrisposto il corrispettivo .

9.5 Se l'acquirente è in arretrato con il pagamento di una fattura, tutte le sue passività scadono immediatamente. Il mancato pagamento si verifica quando i crediti sono dovuti, senza la necessità di un avviso di inadempienza (promemoria).

10. Foro competente e validità legale

10.1 Foro competente e foro competente per tutti i reclami derivanti dal rapporto contrattuale è Mülheim an der Ruhr.

10.2 Si applica la legge della Repubblica Federale di Germania. È esclusa l'applicazione della Convenzione delle Nazioni Unite sulla vendita internazionale di merci (CISG).

10.3 Ci riserviamo il diritto di garantire le pretese derivanti dal rapporto commerciale con l'assicurazione del credito e di fornire all'assicuratore i dati del cliente necessari a tal fine.

10.4 Qualora una qualsiasi di queste condizioni - per qualsiasi motivo - non si applichi, ciò non pregiudica la validità delle restanti condizioni.



Mülheim an der Ruhr , dal 19 ottobre. 2020

EVEK GmbH

Neckarstrasse 39

45478 Mülheim an der Ruhr Germania